Vardavar, la festa dell’estate

 

L’Armenia è un luogo capace di incantare grazie alle sue bellezze architettoniche e naturali, ma anche per le sue antiche tradizioni, poco conosciute ma non meno affascinanti.

Tra ricchezze del patrimonio folcloristico armeno ricordiamo la festa di Vardavar, o anche Festa dell’estate che cade 14 settimane dopo la Pasqua e quest’anno verrà festeggiata il 12 luglio 2015.

astghik

Il Vardavar è un’importante festività nazionale del calendario armeno che affonda le radici nei tempi antichi del mito. La ricorrenza è associata ad un antico culto della fertilità in onore della dea Astghik, figura mitica spesso identificata con Afrodite greca, perché protettrice delle acque, della bellezza e dell’amore. Nel pantheon armeno Astghik, infatti, non solo è la della bellezza con occhi simili a stelle e capelli fluttuanti come onde del mare, ma è anche sposa e amante del dio Vahagn, divinità del fuoco come l’Efesto greco. Il rituale del Vardavar simboleggia la ciclica rinascita della natura dopo il periodo invernale, rievocando il mito della liberazione di Astghik (simbolo di fertilità) dal Drago rapitore, emblema delle potenze tenebrose dell’inverno.

vardavar3

Durante il cerimoniale pagano si svolgevano balli e canti e i partecipanti venivano bagnati con l’acqua per eliminare le impurità e cosparsi di petali di rose profumati, simbolo di amore e prosperità. La festa rimase inalterata nei secoli fino all’avvento del cristianesimo che la reinterpretò in chiave cristiana inserendo figure della proprie tradizione religiosa.

Oggi, dopo tanti anni di repubblica socialista sovietica, l’Armenia torna a festeggiare questo antico rituale con balli, canti,  costumi tradizionali e capaci di coinvolgere ogni spettatore.

vardavar 2

Durante la festa i giovani lanciano secchiate d’acqua, gli innamorati si regalano fiori e rose simbolo della dea Astghik  e si liberano colombe in memoria di quella che volò dopo la fine del diluvio universale;

Il prossimo Vardavar si svolgerà il 12 luglio 2015.


 

CONSIGLI PER ASSISTERE AL VARDAVAR

La partenza Vardavar, permette di assistere alle cerimonie della festa di Vardavar, che si terrà il 12 luglio, testimonianza di sincretismo tra la festa pagana ancestrale dedicata ad Astghik, dea della natura e dell’amore, e la festa cristiana dedicata alla Trasfigurazione di Cristo. Protagonisti indiscussi della festa sono i fiori e l’acqua, con cui si bagna allegramente.

 

YEREVAN E L’ARMENIA

Tour a partenza garantita con minimo 2 adesioni. Si pernotta sempre nella capitale, in hotel 3 stelle con prima colazione e una cena il 2° giorno. Intenso programma di escursioni guidate e possibilità di hotel superiori.

In 8 giorni, 7 notti si visiteranno: Yerevan, Etchmiadzin, Zvartnots, Khor Virap, Noravank, Lago Sevan, Noraduz, Garni, Geghard

info


YEREVAN, IL NORD D’ARMENIA E L’UNESCO

Tour a partenza garantita con minimo 2 adesioni. Si pernotta a Yerevan e Haghpat, in hotel 3 stelle con prima colazione e una cena il 2° giorno. Intenso programma di escursioni guidate e possibilità di hotel superiori.
In 8 giorni, 7 notti si visiteranno: Yerevan, Etchmiadzin, Zvartnots, Khor Virap, Noravank, Lago Sevan, Noraduz, Garni, Geghard, Dilijan, Goshavank, Akhtala, Haghpat, Sanahin, Spitak, Ria Taza

info


YEREVAN E IL SUD D’ARMENIA

Tour a partenza garantita con minimo 2 adesioni. Si pernotta a Yerevan e Goris, in hotel 3 stelle con prima colazione e una cena il 2° giorno. Intenso programma di escursioni guidate e possibilità di hotel superiori.
In 8 giorni, 7 notti si visiteranno: Yerevan, Etchmiadzin, Zvartnots, Khor Virap, Noravank, Lago Sevan, Noraduz, Garni, Geghard, Karahunge, Tatev, Goris, Khndzoresk, Cascata Shaki

info

 

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *